08. Dati aggiuntivi per il preventivo

print

Quando si lancia la stampa del preventivo si apre automaticamente la finestra XPreventivo; il form è suddiviso in tre schermate principali: Sconti, Opzioni e Predefiniti.

1) Sconti

In questa scheda è possibile settare Sconti, Iva, Addebiti, Accrediti, Tasso di cambio.


Nella sezione Sconti si possono impostare descrizioni e valori per 3 sconti che verranno applicati progressivamente.

Nella sezione IVA andrà impostato il valore in percentuale dell’imposta da applicare. Attivando il check Includi IVA sulla singola riga i prezzi di riga verranno visualizzati nella stampa con l’IVA già applicata, diversamente l’IVA verrà calcolata sul totale ordine. Si potrà impostare il valore di default per l’IVA nella scheda Predefiniti . (Vedere il paragrafo 2.3 di questo manuale)

Nelle sezioni Addebiti e Accrediti si potranno impostare dei valori assoluti o in percentuale (impostando il relativo check) di importi da addebitare o da accreditare al cliente. Gli importi verranno riepilogati anche nella stampa del preventivo.

Nella sezione Tasso di cambio e valuta si potrà impostare il simbolo di valuta da visualizzare in stampa ed il relativo tasso di cambio. Si potrà gestire l’anagrafica dei tassi di cambio disponibili nella scheda Predefiniti.

 

2) Opzioni

In questa scheda sono presenti tutte le opzioni aggiuntive.

Il check Senza Prezzi permette di nascondere tutti i prezzi dalla stampa del preventivo rendendo la stampa del preventivo come una semplice lista articoli.

Il check Solo Totale Generale nasconderà tutti i totali parziali, gli importi degli sconti e gli addebiti dalla stampa lasciando solamente il Totale a pagare nella stampa.

Il check Nascondi il prezzo di riga nasconde solamente il dettaglio del prezzo di riga senza modificare la visualizzazione dei totali parziali.

Il check Sconto di riga permette di applicare ad ogni singola riga uno sconto o una maggiorazione impostando ad esempio -10 come valore.

Il check Separa le righe ordine con una riga vuota inserisce uno spazio maggiore ogni riga ordine per permettere di aggiungere note a mano.

 

3) Predefiniti

In questa scheda si possono impostare i parametri predefiniti. Cliccando sul pulsante default verranno saltati nel database XPreventivo.mdb per poter esser riutilizzati come default per ogni nuovo preventivo. Al fine di render chiaro all’utente che in questa scheda si possono solamente salvare i default a database senza influire sui parametri dell’ordine attuale i pulsanti Ok e Annulla spariscono. Per poter confermare i dati aggiuntivi e visualizzare l’anteprima del preventivo sarà necessario tornare in una delle precedenti schede.


Tramite i pulsanti Sconti, Addebiti/accrediti e Anagrafiche valute si apriranno 3 relativi form per poter impostare dei valori rispettivamente per sconti, addebiti e valute che saranno selezionabili nei relativi menù a tendina della scheda Sconto.

Nella sezione Opzioni predefinite invece si potranno impostare i rispettivi parametri predefiniti per le varie opzioni che verranno impostati in ogni nuovo preventivo.

Per salvare le modifiche alle impostazioni default confermare con il pulsante DEFAULT.