01. Guida alla schermata di intestazione – Parametri anagrafici di progettazione

print
14


Il configuratore 3cad segue questa tipologia di progettazione:

  • si apre comando d’intestazione questo serve alla compilazione anagrafica del cliente

Passiamo a questo punto ad illustrare l’interfaccia.

  1. All’interno di questa tab. viene prima di tutto impostato il numero da assegnare all’ordine. La numerazione è automatica e fatta dal programma, per quanto si possa impostare manualmente un numero specifico, il programma accetta solo numeri interi fino a 6 cifre (compresi tra 1 e 999999). Se l’ordine esiste già, premendo invio eCadLite propone di caricarlo. A fianco del numero ordine vi è un bottone di ricerca (i bottoni di ricerca sono presenti in varie parti del programma). Premendo questo pulsante si visualizzano gli ultimi ordini inseriti e si possono caricare dall’elenco direttamente.
  2. Il calendario imposta la data dell’ordine proponendo quella del giorno della creazione. L’ordine può gestire altre date: data inserimento, data consegna, data listino. Nella parte personalizzabile dell’intestazione se previsto (6).
  3. Riferimento: in questo campo si possono scrivere su piu righe i dati essenziali relativi all’ordine.
  4. Cliente: eCadLite cerca il cliente di consegna all’interno del database. L’anagrafica può essere contenuta nel proprio sistema gestionale, nel qual caso non è modificabile, o anche auto costruita da questa interfaccia. Ad ogni cliente viene associato un codice numerico e può essere richiamato con il tasto di ricerca. Se l’installazione lo rende possibile si possono creare, sovrascrivere (tasto salva) o cancellare (tasto cancella) le anagrafiche clienti direttamente da questa interfaccia dove sono state rese disponibili le informazioni di base riguardanti il cliente selezionato.

 

  1. Destinazione: l’anagrafica del cliente è completata da un indirizzo di destinazione merce, se diverso rispetto a quello previsto dall’anagrafica. Anche questi indirizzi si possono cercare, creare, modificare e cancellare se l’installazione lo rende disponibile. Nel caso in cui vi sia una sola destinazione il programma la propone non appena impostato il cliente.
  2. Dati: la strutturazione delle informazioni nella parte destra di questa schermata e legata ad una regola. La regola e una struttura gerarchica di domande le cui risposte sono date a priori (risposte di default) e che possono essere sempre sostituite da altre possibili risposte Preconfigurate. Nell’esempio riportato vengono inseriti: il codice del listino, le date di riferimento e di consegna, la forma di pagamento, gli sconti ma queste informazioni possono essere completamente diverse da installazione a installazione, in base alle necessita del sistema gestionale collegato o alle impostazioni aziendali. La modifica dei dati all’interno di una regola segue comunque un criterio simile alle altre informazioni impostate.
  • (Parametri d’intestazione) numerazione del riferimento, dati anagrafici del cliente, il gg dell’inserimento del progetto, i dati di consegna, (Parametri di spese) implementa spese e sconti da applicare, applica iva, relative note.

il comando ,  permette di tenere traccia dei vostri preventivi creati su 3 cad.